Fisioterapia e riabilitazione

La fisioterapia è una branca della medicina, praticata dal laureato in fisioterapia, che si occupa della prevenzione, della cura e riabilitazione dei pazienti affetti da patologie o disfunzioni congenite o acquisite in ambito muscoloscheletrico, neurologico e viscerale attraverso molteplici interventi terapeutici.



Riabilitazione ortopedica

La riabilitazione ortopedica si rivolge a persone affette da disabilità conseguenti a malattie dell'apparato osteo-articolare: scoliosi, traumi osteo-articolari, malattie artroreumatiche o esiti di interventi chirurgici per protesizzazione articolare o conseguenti a traumi.

Riabilitazione neurologica

La riabilitazione neurologica si rivolge a persone affette da disabilità conseguenti a malattie congenite o acquisite a carico del Sistema Nervoso Centrale e Periferico e muscolari: emiplegie, para-tetraplegie, sclerosi multipla, morbo di Parkinson, polinevriti, miopatie, paralisi cerebrali infantili...
Le attività di riabilitazione neurologica si propongono di ridurre la disabilità motoria dei pazienti, favorendo la capacità intrinseca ed adattiva di recupero della persona assistita, stimolando la partecipazione attiva al programma riabilitativo.

Riabilitazione respiratoria

La Riabilitazione Respiratoria è un trattamento multidisciplinare che si rivolge a persone affette da malattie respiratorie croniche (in particolare da Broncopneumopatia Cronica Ostruttiva - BPCO), al controllo dei sintomi e al miglioramento delle loro attività.
Ha lo scopo di modificare l'impatto che la malattia respiratoria produce sulla qualità di vita del paziente, riducendone la gravità dei sintomi e migliorandone la capacità di aderire alle attività della vita quotidiana.

Rieducazione Posturale Globale

È una metodica che ha come obiettivo finale il ripristino globale dell'equilibrio statico e dinamico del corpo grazie a posture che coinvolgono attivamente il paziente.
La peculiarità dell'R.P.G. è di risalire dal sintomo alla causa; l'approccio della terapia è "globale" poiché gli stiramenti imposti si propagano fino alle estremità degli arti e durante la stessa postura vengono messi in tensione tutti i muscoli retratti interessati da una lesione.

Permette di trattare problematiche della colonna negli adulti e nei bambini (scoliosi, iperlordosi, cifosi), correggere la morfologia della ginocchia (varo o valgo) e dei piedi (piattismo, cavismo, alluce valgo), migliorare la postura e ripristinare le condizioni precedenti a traumi.

Meziers

È una metodica che consta nel trovare, nello squilibrio generale di tutta la nostra muscolatura, il muscolo o i muscoli contratti o accorciati, nel lavorare questi muscoli nella loro manifestazione patologica per far allentare le tensioni e per ridargli la loro lunghezza originale, affinché il corpo possa ritrovare la sua forma armoniosa.
Permette di correggere problematiche relative alla postura e disfunzioni articolari.

Rieducazione pavimento pelvico

Consiste nell'esecuzione di esercizi di contrazione e rilassamento dei muscoli del pavimento pelvico (strutture che mantengono in posizione gli organi genitali sia maschili che femminili), al fine di facilitare la presa di coscienza e di rinforzare/rilassare il sistema di sostegno degli organi pelvici.
È consigliata in caso di prolasso rettale, uterino o vescicale, post menopausa, post chirurgico ( emorroidi, isterectomia, prostatectomia), stipsi o incontinenza fecale e/o urinaria, sessualità dolorosa, dopo il parto, dopo un cesareo o altri interventi ginecologici e in preparazione al parto.

Ginnastica correttiva

La ginnastica correttiva prevede esercizi specifici per correggere paramorfismi, comportamenti scorretti e posture errate. Prevede esercizi a corpo libero e l'utilizzo di attrezzi riabilitativi: esercizi con la palla medica, uso di spalliere, palloni o elastici.

Ginnastica vascolare

Mira a promuovere il recupero della miglior qualità di vita dei pazienti affetti da malattie dei vasi (sistema linfatico e artero-venoso).
Necessita di un approccio interdisciplinare: integra infatti la terapia manuale (linfodrenaggio) e la chinesiterapia con la terapia medica.

Massoterapia

È una tecnica riabilitativa e preventiva che si fonda essenzialmente sull'applicazione di massaggi. Ha una larga applicazione nella cura dei traumi e delle malattie.
Viene utilizzata per ridurre la fatica, incrementare la capacità di recupero degli atleti e per rilassare i muscoli (specie per chi soffre di stress e tensione muscolare). Determina uno stato di rilassamento generale a livello psicofisico.

Mckenzie

Il metodo McKenzie si basa sul mantenimento di posture corrette e sull'esecuzione di esercizi specifici per trattare alcune forme di mal di schiena e di collo, quelle cioè causate da cause di tipo meccanico (legate al mantenimento di posture scorrette o all'esecuzione di movimenti dannosi).

Bienfait

La metodica Bienfait è una tecnica di terapia manuale che ha come premessa e fondamento lo studio della fisiologia dell'apparato locomotore.
Si serve di trattamenti manuali personalizzati e propone esercizi terapeutici per ripristinare la condizione fisiologica dell'individuo.

Maitland

È un concetto di terapia manuale applicato sia nella fase iniziale che durante il trattamento di disturbi funzionali articolari, muscolari e del sistema nervoso.
Lo scopo ultimo è elaborare un trattamento del paziente individuale e specifico. In aggiunta alla mobilizzazione articolare ed alle manipolazioni periferiche e vertebrali, il Concetto utilizza tecniche neurodinamiche, stretching muscolare, esercizi di stabilizzazione ed esercizi adattati in modo specifico che il paziente puo' eseguire in autonomia a casa.

Bendaggi funzionali

Il bendaggio funzionale è una tecnica di immobilizzazione parziale volta a ridurre i tempi di guarigione rispetto alle metodiche di immobilizzazione tradizionali.
Un'articolazione viene infatti messa in scarico e protetta, soltanto nella direzione di movimento dolorosa o patologica.